• Me

    Responsabilità sociale e social

    Durante le mie ricerche al lavoro (come social media manager) mi capita spesso di cercare e di leggere qualcosa riguardo il mondo dell’influencer marketing. Proprio in questi giorni è uscita una ricerca da parte di Blogmeter, il quale cita gli influencer più pagati al mondo e i costi per foto e engagement mensile. La ricerca la trovate qui. A parte l’amore per Chiara Ferragni che amo follemente soprattutto nell’ultimo anno da quando si è tolta l’aria da snob e ci sta facendo vedere veramente la sua vita comprese porte in faccia e scivoloni vari, ho notato la presenza di influencer che modestamente non conosco e in particolare questa sport influencer.…

  • Me

    Di quando ho pensato di darvi un consiglio non richiesto

    Ci sono momenti in cui mi sento in diritto di dare un consiglio, soprattutto quando non richiesto. Quel momento è arrivato il 1 Luglio quando in tv è andato in onda il concerto di Vasco Rossi al Modena Park, dopo aver pubblicato questo status. Ora giusto per intenderci sono uno che non ascolta Vasco non perché snob ma perché non ritengo che la musica di adesso rispecchi l’idea che mi sono fatto di lui. A 18 anni si sa, tempo di maturità canti a squarciagola Antonello Venditti, che per alcuni sembra sia conosciuto solo per “Notte Prima degli esami” e “Grazie Roma”. #einvece Sui social però è impazzata una polemica inutile…

  • Me

    Di odio, di sorrisi e di pause pranzo

    Così la persona che comunemente è conosciuto come @insopportabile su Twitter scrive di questo periodo che stiamo vivendo. In effetti, se ci fate caso, sui social si nota tanta rabbia, tanta cattiveria e tanta negatività che quasi non si riesce a percepire qualcosa se non negativa rimanendo collegati sui social e in generale online Come mai? Me lo sono chiesto tante volte, senza trovare una risposta ma soprattutto mi sono dato una chance. *Sì ho parlato con me stesso* e mi sono detto: “Smettila di essere negativo e circondati di positività. Sii positivo anche quando condividi ogni cosa, sii ironico, prenditi in giro non puoi passare la vita a lamentarti…

  • Me

    Di fiori e di belle sensazioni

    Qual è il primo pensiero che vi viene in mente se dico “ fiori ”? A me, fino a qualche mese fa ad esempio solo brutti ricordi o meglio pensieri non sempre felici. Il mio rapporto con questi esseri vegetali è stato fin da piccolo un po’ travagliato. Posso sicuramente riassumere questo rapporto in base a 3 eventi della mia infanzia:  le domeniche al cimitero con mamma per portarli sulle tombe di persone morte che non ho mai conosciuto; Papà che manda fiori a mamma in occasioni particolari come festività, anniversari e momenti in cui ha voglia di sorprenderla; Una sensazione di cura e impegno da parte di mia madre…